concorsi_leaf_italia

Per dare la possibilità alle mamme e ai bambini di sognare e vincere subito un viaggio nel mondo di pura naturalezza del mondo da cui nasce il prodotto, IAKI studia un concorso con meccanica di promozione SMS instant win; una vacanza tra le malghe e la possibilità di adottare una mucca diventano i premi di una promozione che sancisce il matrimonio tra la natura più vera e Galatine Soft.

Sandro Marchetti, amministratore delegato di IAKI, racconta com’è andata.

Perché Leaf Italia ha scelto la promozione “Vinci la natura in libertà”?

Il cliente voleva mettere in risalto la naturalezza del mondo e del prodotto Galatine, per questo ha apprezzato la nostra idea. Una soluzione che aveva anche il beneficio di consolidare la mucca nel ruolo di testimononial, una vera garanzia di qualità. Con Adotta la Mucca, infatti abbiamo offerto la possibilità per mamme e bambini non solo di adottarne una a distanza, ma anche di andarla a trovare di persona al pascolo, in un weekend in Trentino.

In questa situazione perché avete scelto la meccanica SMS + scontrino?

Abbiamo scelto di associare gli SMS ad una meccanica instant win, per dare immediatezza alla promozione. Volevamo incoraggiare un’esperienza di questo tipo: il bambino desidera le caramelle, le chiede alla mamma e insieme, appena usciti dal punto vendita, possono controllare se hanno vinto.

Quali sono le skill necessarie per gestire un concorso?

Prima di tutto è necessario saper individuare un’idea creativa su cui basare la promozione. Sembra scontato, ma il successo o il fallimento di una promozione spesso si giocano sulla qualità di questa idea. Per trovarne una adatta bisogna avere una profonda comprensione di identity e target del prodotto, unita alla capacità di innovare: le promozioni migliori sono quelle che sanno osare, in termini di premi e creatività. In secondo luogo cosa l’esperienza, necessaria per saper scegliere la giusta meccanica e selezionare premi, co-marketing e partner, senza costi eccessivi e con risultati interessanti. Per finire serve un solido background tecnico promozionale per gestire internamente tanti aspetti differenti e integrati che vanno dalle pratiche ministeriali allo sviluppo del software web o sms legato al concorso, fino a tutti gli aspetti del post vincita, dal contatto vincitori alla consegna dei premi. Noi abbiamo disegnato e realizzato almeno centoventi promozioni nei settori più diversi, quindi direi che siamo decisamente abituati a gestire queste attività in ambito di manifestazioni a premi, soprattutto con l’utilizzo della tecnologia.

Qual è il peso delle competenze tecnologiche, nelle promozioni?

Poter controllare totalmente la piattaforma tecnologica è fondamentale perché ci permette di essere flessibili nella scelta delle meccaniche di concorso: con tutti gli strumenti sempre a nostra disposizione, possiamo scegliere sempre la formula più adatta. Inoltre una conoscenza profonda di questa tecnologia ci permette di proteggere in maniera efficace i nostri concorsi dai tentativi di partecipazione sleale o di truffa. Occorre fare molta attenzione nel progettare e gestire una promozione fin dalla sua ideazione, proprio per garantire a tutti la stessa possibilità di vincita. In questo senso dotarsi di un’efficace struttura software e hardware, come la Piattaforma SMS di IAKI, è il primo essenziale requisito.

Come è stato gestito il co-marketing?

Al termine di una ricerca estesa, abbiamo individuato diversi punti di contatto tra le attività dell’azienda di promozione turistica della Valsugana e gli obiettivi di comunicazione di Galatine. Mettendo insieme queste due realtà abbiamo sviluppato una brochure con le fotografie di tutte le mucche da adottare suddivise per malga, personalizzata con la comunicazione Galatine. Il risultato finale è un catalogo che ha permesso ai vincitori di scegliere quale mucca adottare e in quale albergo passare la vacanza oggetto del premio, con grande flessibilità.

Quindi possiamo conoscere i nomi delle mucche adottate?

Mi spiace, ma ho la bocca cucita dall’inviolabile mandato della legge sulla privacy.