Case History

Digital strategy per Bormioli Rocco Tableware

Case History

Digital strategy per Bormioli Rocco Tableware

Settore
B2B, beni di consumo
In Sintesi
IAKI ha interamente ridisegnato la digital strategy di Bormioli Rocco Tableware, Business Unit del grande gruppo industriale che vanta una posizione di leadership a livello mondiale nella lavorazione del vetro

Ecco la digital strategy disegnata da IAKI per Bormioli Rocco Tableware, Business Unit del grande gruppo industriale che è leader su scala mondiale nella lavorazione del vetro. Il gruppo raggiunge 440 milioni di euro di fatturato nelle due Business Unit Pharma e Tableware, con 8 stabilimenti produttivi distribuiti in 3 paesi (Italia, Francia, Spagna).

La digital strategy concepita per far emergere una brand identity forte e distintiva

La nuova strategia digitale ideata da IAKI per Bormioli Rocco Tableware si fonda su un nuovo piano di branding che mira a rappresentare correttamente una delle realtà vetrarie di maggior rilievo nel panorama internazionale. La presenza in rete dell’area Corporate e della divisione Tableware appariva infatti farraginosa e dispersiva, sparpagliata in cinque siti web differenti.

IAKI ha concepito un’unica piattaforma digitale capace di riflettere con coerenza di comunicazione la presenza di Bormioli Rocco, l’identità delle specifiche aree di business e la differenziazione dei sub-brand. Il nuovo progetto rispecchia perfettamente la brand identity dell’azienda.

Non solo una vetrina, ma un autentico strumento di marketing

Il nuovo sito di Bormioli Rocco integra e razionalizza i contenuti di cinque siti diversi in una piattaforma immersiva e full screen, che si pone l’obiettivo di dare visibilità al gruppo e ridefinire la presenza della divisione Tableware online. Ma fa anche di più: diventa a tutti gli effetti “uno strumento di marketing strategico e operativo nelle mani dei diversi settori della Business Unit”, come spiega il Marketing Director B.U. Tableware Silvia Granocchia.

L’integrazione dei contenuti preesistenti e l’introduzione di quelli nuovi passa per una ristrutturazione della user experience a livello di visual restyling, architettura digitale e meccanica interazionale. È così che la ripartizione in sub-brand della divisione Tableware (Quattro Stagioni, Frigoverre, In Alto) viene rappresentata con una razionalizzazione efficace e funzionale.

“Il sito è a tutti gli effetti uno strumento di marketing strategico e operativo nelle mani dei diversi settori della Business Unit.” (Silvia Granocchia, Marketing Director B.U. Tableware)

Un customer journey intuitivo e coinvolgente

La digital strategy mette in primo piano il concetto di customer journey della sezione Tableware, creando per l’utente un percorso intuitivo e stimolante, che sviluppa una relazione precisa con ciascuno dei target individuati; i consumatori finali, i professionisti e il mondo B2B. Il meccanismo di fruizione è ottimizzato per accompagnare progressivamente l’utente nelle fasi di inspiration, discover e approfondimento, e si appoggia sui social per moltiplicare il proprio potenziale comunicativo. “L’intero progetto è social by design, lega i contenuti del sito con la galassia dei social che li distribuisce e li rende virali, scatenando l’engagement intorno ad essi”, spiega il CEO di IAKI Sandro Marchetti.

Ciò si traduce in un volume enorme di contenuti che “raccontano” il prodotto. Niente a che vedere con un catalogo tradizionale, statico e distante: sul sito si sviluppa una dinamica comunicativa che inserisce il prodotto in una narrazione coinvolgente, esaltata dalla forza propria del visual storytelling. Ecco quindi le Italian Table Stories, che legano i prodotti Bormioli Rocco Tableware alla tavola, come luogo d’elezione e spazio magico dove viviamo le nostre storie.

L’integrazione con le meccaniche dell’e-shop

Sulle dinamiche narrative del mondo Tableware fa leva l’integrazione con lo store: sul nuovo sito sono presenti tutte le meccaniche di e-shop, sempre più customer-oriented. Il processo di navigazione e acquisto non potrebbe essere più fluido e immediato: le persone navigano nel sito, esplorano l’offerta “raccontata” di Bormioli Rocco Tableware e se desiderano completano l’acquisto con facilità, perché il carrello del nuovo sito e il carrello dello store dialogano efficacemente tra loro.

bormioli-rocco-digital-strategy

Una piattaforma modulare ed espandibile

Questa digital strategy fa leva su una piattaforma modulare e multilingue di ultimissima generazione, che integra i contenuti dei cinque siti preesistenti e tutte le future esigenze e le operazioni speciali. La flessibilità e la capacità evolutiva di questa soluzione consente di soddisfare le esigenze attuali dell’azienda, ma anche quelle future. La piattaforma si basa infatti su una tecnologia open source, capace di garantire l’apertura alle nuove tecnologie, e al tempo stesso assicura massima affidabilità e costi di gestione più bassi.