• pay with a tweet

    Pay with a tweet: pagare i contenuti con le azioni sociali

    di: Alessandro Bochicchio

    Così come la maggior parte dei media anche i social network sono un mercato a due vie, dove da una parte ci sono i consumatori che fruiscono i contenuti e dall’altra i brand che comprano spazi pubblicitari e offrono contenuti. Come sappiamo bene a differenza di altri media sui social gli utenti possono anche produrli […]

    15/10/2014
  • wereable device

    I dispositivi indossabili e il mobile advertising

    di: Manuela Scrofani

    Spopolano i “wearable device“, ovvero i dispositivi indossabili, gadget tecnologici in grado di raccogliere informazioni e archiviarle su Internet per gli utilizzi più disparati. Questo tipo di dispositivi utilizzano software che combinano principalmente quattro tipi di servizi: la geolocalizzazione, la connessione ad Internet, gli archivi cloud e le comunità social. Il precursore di tutti i […]

    03/10/2014
  • Mobile social marketing strategy: l'Italia ama lo smartphone

    L’Italia ama lo smartphone

    di: Alessandro Bochicchio

    Il proliferare dell’utilizzo degli smartphone è ormai cosa assodata, lo possiamo notare ogni volta che andiamo a un concerto dalle mani alzate e dagli schermi che disturbano la visuale del palco per esempio. Ma gli italiani quanto amano lo smartphone? Tanto. Secondo una ricerca condotta da Deloitte, “State of the Media Democracy“, l’85% ne possiede […]

    11/09/2014
  • Marissa-Mayer

    Yahoo! compra Flurry per imporsi nel mobile advertising

    di: Manuela Scrofani

    Yahoo! ha acquistato, pare per 300 milioni di dollari, la società californiana Flurry, specializzata in web analytics, mobile e app; si tratta della maggiore acquisizione di Yahoo! dai tempi di Tumblr e potrebbe essere una straordinaria opportunità per il mobile advertising. L’obiettivo dell’azienda guidata dal Ceo Marissa Mayer è evidente: consolidare il proprio business sui dispositivi […]

    08/08/2014