In queste ore si parla molto del confronto tra i candidati alle primarie del centro sinistra andato in onda ieri sera su Sky Tg24: un momento importante per la politica, forse una svolta per l’informazione italiana, ma non solo. È stato soprattutto un grandissimo evento di partecipazione online, con un volume di messaggi e conversazioni su Twitter impressionante per quantità e qualità.

Come agenzia di Social Media Marketing per Sky Tg24 – dopo aver preparato i canali social all’evento – ieri sera abbiamo partecipato attivamente a tutto questo, curando il live tweeting ufficiale durante il confronto tra i candidati e il dibattito successivo. Una bella occasione per noi che abbiamo da sempre a cuore il tema del rapporto tra giornalismo e social media: spesso ne abbiamo parlato anche qui, ma tutti i giorni portiamo avanti a progetti insieme ai nostri clienti media.

Il live tweeting di #ilconfrontoSkyTg24 è stato un caso particolarmente felice, un bel momento di Twitter marketing e un caso di riuscita integrazione tra tutti i canali di SkyTg24, che ha permesso alle persone di partecipare alla discussione potendo contare su un interlocutore autorevole, interessante e attento. I numeri lo dimostrano: entrambi gli hashtag dedicati all’evento di ieri (quello ufficiale #ilconfrontoSkyTg24 e quello spontaneo #csxfactor, senza dimenticare #uni2rmfactchecking) sono entrati nei trending topic mondiali con assoluta prepotenza, con una frequenza di tweet che durante i picchi ha sfiorato i 1500 al minuto.

Questi risultati restituiscono una serata in cui un evento importantissimo è stato seguito con gli strumenti giusti: da una parte, le persone ne avrebbero parlato comunque; dall’altra la presenza social di SkyTG24 gli ha dato gli strumenti per farlo.

Fonte ufficiale di notizie
Il live tweeting ha garantito un flusso di notizie ufficiali che ha scandito il confronto permettendo agli utenti di avere un aggiornamento continuo sul suo svolgimento.

Stimolo della conversazione
Nello stesso tempo, i tweet sono spesso diventati i nodi attorno a cui si sono addensati commenti e osservazioni degli utenti, sollectitati a dire la loro e gratificati dalla crescita stessa della discussione.

CRM
Infine, il monitoraggio delle interazioni ha permesso di trovare i punti in cui fornire informazioni di servizio, approfondimenti e tutto ciò che poteva servire per garantire una fruizione migliore al pubblico di Sky Tg24.

Oltre a questo, è stata fondamentalmente una diretta, piena di insegnamenti e di lezioni, ma anche di esperienze divertenti: ve lo dice uno di quelli che il confronto l’hanno passato incollati alla tastiera, anziché allo schermo. Con i sistemi perennemente a rischio crash per il flusso incredibile di tweet dagli utenti – soprattutto da quando #Giannetto è entrato prepotentemente nel dibattito politico – ma anche con l’occhio ai Trending Topic, e ai commenti degli utenti quando #Tabacci è entrato nei TT universali.

E non so se concludere con l’orgoglio di aver contribuito a questo evento, o con il pensiero con cui mi sono addormentato: “dai alle persone un hashtag e ti solleveranno il mondo”.

 

Case History Correlate