Qualche mese fa per alcune aziende sembrava impossibile poter organizzare il lavoro di ogni giorno da casa, eppure l’emergenza virus ha costretto tutti a cambiare prospettiva e mentalità, verso una delle più veloci digital trasformation degli ultimi anni.
E così, in meno di due giorni, gli uffici di tutta Italia si sono attivati con:

  • Smart working
  • Telelavoro
  • Chat
  • Video-conferenze.

Ogni mattina, davanti al primo caffè della giornata, ci siamo ritrovati ad aprire non solo le email e l’agenda di lavoro, ma anche una sfilza infinita di chat e tool differenti per le video call del giorno.

E così, tra colleghi che a ogni ora ci contattavano su una chat diversa o programmavano call sull’ennesima app, ci è apparso davanti come una visione celestiale proprio lui… Lark!

Virtual Office: una feature per smartizzarli…

No, non si tratta del nome del nostro nuovo cane o animale domestico, bensì di una suite office di nuova generazione in cui abbiamo trovato un alleato perfetto per l’organizzazione del nostro lavoro. In realtà già vi avevamo spillolato tutte le best feature, ma per chi se lo fosse perso, con la piattaforma è possibile gestire i flussi interni di lavoro del proprio team da casa, in un unico workspace.

Pronti quindi a ripulire la memoria del vostro smartphone e PC, perché per calendar, documenti, chat e video-call vi basterà (finalmente!) una sola app.

In particolare, tramite la funzionalità di Virtual Office è possibile avviare una chat room audio che può contenere fino a 50 partecipanti contemporaneamente (per la gioia delle vostre orecchie!).

IAKI - Lark Virtual Office 1

All’interno del tuo ufficio virtuale potrai:

  • Visualizzare l’elenco dei partecipanti
  • Disattivare l’audio
  • Invitare nuovi membri a partecipare

E se avessi bisogno di assentarti per qualche “urgente” motivo (come l’arrivo del corriere che suona al citofono per consegnarti l’ennesimo acquisto online)? Potrai tranquillamente disconnetterti dal Virtual Office, lasciando la sessione in funzione per i membri del tuo team, e raggiungerli nuovamente in qualsiasi momento.

My Virtual Office is better than yours!

Le chiamate o le videochiamate presuppongono una pianificazione degli argomenti da discutere, un orario e dei temi prestabiliti. Insomma una vera e propria comunicazione intenzionale e, in un certo senso, in via più ufficiale.

Il Virtual Office si allontana dal concetto di “riunione” e cerca di replicare l’ambiente di lavoro tramite una comunicazione spontanea che fa sentire il team fianco a fianco, come se tutti i colleghi fossero alla stessa scrivania.
Di’ la verità, non ti manca scambiare due battute con il tuo “compagno di banco” mentre discutete delle prossime idee e avanzamenti di progetto? Beh, con Lark sarà un po’ la stessa cosa, ma potrete rimanere tranquillamente in tuta e senza pettinarvi: il bello del Virtual Office è che nessuno lo noterà!

E quando proprio non riesci a fare a meno delle videochiamate…

Il Virtual Office è fantastico, ma quando il tuo responsabile chiede di mostrargli il progetto a cui stai lavorando è inevitabile fissare un video meeting.
E allora perché utilizzare Lark anche in questi casi?
Semplice, oltre alla normale condivisione dello schermo, il tool permette ai partecipanti del meeting di condividere e modificare allo stesso tempo i propri documenti con diverse modalità di visualizzazione:

  • Modalità Free: i partecipanti possono scorrere il documento individualmente
  • Modalità Follow: i partecipanti seguono l’avanzamento della persona che sta condividendo il file

È inoltre possibile modificare le autorizzazioni del documento permettendo a tutti di apportare direttamente le modifiche su di esso in modalità “live”, in poche parole potrai lavorare sullo stesso file insieme ai tuoi colleghi. Fantastico, no?

IAKI - Lark Virtual Office 2

Pronti a farvi catapultare in un’esperienza di lavoro da remoto a 360°?

Case History Correlate