Cosa penseresti se al posto di scrivere ai tuoi amici o alla tua famiglia potessi contattare direttamente su Whatsapp il tuo negozio preferito?

Whatsapp Business nasce proprio per mettere in contatto aziende e clienti in maniera più diretta e istantanea, e in privato.
I messaggi istantanei funzionano perché sono semplici e veloci, infatti da una ricerca di Semrush l’89% degli utenti preferisce comunicare con le aziende attraverso messaggi istantanei, mentre da una ricerca di Hootsuite emerge che il 67% degli utenti che utilizzano app di messaggistica istantanea si aspetta di instaurare un rapporto con le aziende tramite WhatsApp nei prossimi due anni, e il 53% sostiene di affidarsi maggiormente alle attività che si possono contattare direttamente via chat istantanea.

Un po’ di numeri:
Con un miliardo e mezzo di utenti utilizzatori ogni mese e più di 60 miliardi di messaggi inviati ogni giorno, Whatsapp è tra le app più popolari di messaggistica istantanea nel mondo.
Il nostro caro amico Mark Zuckerberg, proprietario di Facebook e Instagram oltre che di WhatsApp, ci ha pensato bene, non solo la app per i “privati”, ma anche per il “business”.

Che cos’è WhatsApp Business?
Da gennaio 2018, in Italia, è disponibile app di messaggistica indipendente ad uso esclusivamente aziendale, attualmente disponibile solo per Android.

Posso usare Whatsapp e WhatsApp Business con lo stesso numero?
La risposta è no. Si possono Whatsapp e WhatsApp Business con lo stesso telefono se dual-SIM, infatti il numero deve essere diverso per le due app.

Come funziona?

Nel tuo profilo puoi modificare l’indirizzo (che verrà visualizzato su Google Maps), gli orari di apertura, la email e il sito web. Mandare un messaggio di benvenuto e creare dei messaggi personalizzati con risposte rapide come conferme di spedizione o promemoria per appuntamenti. Per questi messaggi, però ci sarà una tariffa fissa addebitata per la conferma di consegna.
Se qualcuno invia messaggi alla tua azienda, puoi usare le API Whatsapp per rispondere a domande gratuitamente entro 24, mentre i messaggi inviati dopo le 24 ore saranno addebitati.
Si può anche catalogare i contatti e le chat con delle etichette personalizzate, utilissime per organizzare le chat.

Ma si può fare advertising?
Facebook negli ultimi mesi sta testando svariati modi per avviare una chat su Whatsapp dalle inserzioni di Facebook. Quando un utente tocca l’inserzione verrà reindirizzato su WhatsApp con un solo clic in una chat pre-compilata in cui potrà inviare messaggi alla tua azienda.
Le metriche che si possono misurare tramite Business Manager in Gestione Inserzioni saranno:

  • Conversazioni iniziate: calcola il numero di conversazioni attribuite alla tua campagna Facebook da persone che avviano una conversazione o che inviano un messaggio per la prima volta in più di una settimana
  • Risposte ai messaggi: calcola il numero totale di messaggi inviati dalla tua azienda attribuiti alla campagna Facebook

Facebook ha annunciato che questa funzione sarà resa disponibile per la maggior parte dei Paesi in tutto il mondo e potrà essere implementata sia sul sito web che sulla pagina Facebook aziendale.

Quali sono i vantaggi di usare WhatsApp Business e per cosa è utile?
WhatsApp Business potrebbe essere utile alla strategia di business per le varie aziende per due principali motivi. Il primo è sicuramente la rapidità nel rispondere ai clienti e il secondo, forse quello più importante, è riuscire a instaurare un rapporto più informale e umano con un linguaggio più “easy” e emoji 😅.

Ecco un ultimo trick per la formattazione su WhatsApp:
– Grassetto: *ciao*
– Corsivo: _ciao_
– Barrato: ~ciao~

Commenti

commenti

Case History Correlate