Se lavori nel mondo dei social media o ne sei semplicemente attratto, avrai sicuramente sentito parlare di Web Listening.
Se invece non è così, ora scoprirai di cosa si tratta e capirai come ogni social media strategy di successo, abbia inizio da questa attività.

Cosa si intende per Web Listening e perché è importante?

Tutti noi, nessuno escluso, possiamo esprimere il nostro pensiero (purché non offensivo) sui social media; proprio per questo motivo, uno dei compiti di te, azienda, è quello di mantenere positiva la tua immagine sui social network.

Al giorno d’oggi, infatti, non puoi più fare a meno di monitorare le conversazioni (commenti o recensioni che siano) relative al tuo brand che avvengono sul web.

Devi quindi eseguire un lavoro di estrapolazione delle conversazioni, positive e negative, nel tuo segmento di pubblico di interesse, cioè il target.

Ecco che qui nasce l’importanza dell’ascolto, cioè del tracciamento su ciò che gli utenti dicono di te e dei tuoi prodotti.

Solo così puoi comprendere in modo realistico il livello di Brand Reputation della tua azienda, ma non solo: puoi capire in quale direzione muoverti per implementare così la miglior strategia di successo.

Insomma, una grande opportunità che ti dà la possibilità di cogliere le preferenze dei tuoi customers, ma non solo, anche quelle che loro hanno nei confronti dei tuoi competitor.

Come mettere in atto un Web Listening?

Ora che hai capito di cosa si tratta, ti sarai anche chiesto come poter mettere in pratica questa definizione.

Non preoccuparti, nel mondo 2.0, non devi certo fare tutto “a mano”, come si suol dire.

Se fai una ricerca, infatti, puoi notare che esistono numerosi tools, sia in versione free che in versione paid, che sono strutturati in modo omogeneo e che ti permettono di raccogliere, attraverso un’analisi precisa e dettagliata, le percezioni del tuo pubblico.

Il primo step che devi affrontare per iniziare l’ascolto è la costruzione di una o più query di ricerca basate su determinate keywords e operatori (AND, NOT, OR, etc…)

La query, infatti, oltre a definire il tipo di contenuto che vuoi trovare, ti permette di escludere ciò che per te non è rilevante. Ovviamente, più questa è precisa, più ti restituisce un risultato rilevante per il tuo brand.

Bene, da adesso in poi non puoi più fare a meno di questa analisi.

Quindi: ascolta, comprendi e agisci.

Commenti

commenti

Case History Correlate